Cerca un Servizio

Calendario INPS Dicembre 2021: ecco i giorni previsti per i pagamenti

di Francesca Columbu - 01/12/2021

Calendario INPS dicembre

Abbiamo appena dato il benvenuto a dicembre ed è il momento di fare un riassunto dei pagamenti INPS programmati per questo mese. Sulla scia degli articoli precedenti, ci focalizzeremo sulle misure economiche più note, come il Reddito di Cittadinanza, la Naspi, la Cassa integrazione, ma anche il Bonus Bebè, le pensioni, giusto per citarne alcune. Partiamo.

Reddito di Cittadinanza (RDC)

In genere il Reddito e la Pensione di Cittadinanza seguono delle date fisse per i pagamenti, che sarebbero quelle del 15 e del 27, ma - in via eccezionale - a dicembre il secondo appuntamento verrà anticipato rispetto a quello prefissato negli altri mesi. Ecco quindi le giornate programmate:

15 dicembre: a partire da questa data i neobeneficiari possono rivolgersi agli sportelli di Poste Italiane per ritirare la nuova carta RDC, nella quale è già stato ricaricato l'importo del mese

22/23 dicembre: in questi giorni coloro che già beneficiavano del Reddito di Cittadinanza dovrebbero vedersi accreditata la nuova mensilità

ATTENZIONE: Si ricorda che il Reddito di Cittadinanza viene erogato continuativamente per massimo di 18 mesi, ed è poi necessario fare una nuova richiesta. Dopo la richiesta, è previsto un mese di stop nei pagamenti poi, se si hanno ancora i requisiti, il mese successivo si tornerà a percepire il sussidio. Per la Pensione di cittadinanza il rinnovo è automatico e non bisogna fare una nuova domanda.

Vuoi richiedere il Reddito di Cittadinanza? Su Patronato.com puoi farlo Online (tieni presente che l’ISEE deve essere aggiornato all’annualità di riferimento ed è valido fino al 31 dicembre dell’anno in corso). Scegli se presentare un'unica domanda per l’ottenimento del nuovo ISEE più richiesta del RDC oppure, se sei già in possesso di un ISEE aggiornato, puoi richiedere il solo Reddito di cittadinanza. Nei seguenti link trovi tutti i dettagli:

Richiedi Reddito di Cittadinanza con ISEE

Richiedi il Reddito di Cittadinanza senza ISEE 

NaSpi

I pagamenti della NaSpi, ossia l'Indennità mensile di disoccupazione che spetta ai subordinati che abbiano perso involontariamente il lavoro, avverranno tra il 3 e il 10 dicembre.

NOTA BENE: Poiché la data di erogazione può variare per ogni beneficiario a seconda del giorno di presentazione della domanda, è consigliabile effettuare una verifica sul Fascicolo Previdenziale del cittadino in modo da sapere con esattezza la data del pagamento relativa al proprio caso. Il Fascicolo è disponibile sul portale Online dell’INPS, all'interno della sezione "Prestazioni e servizi – Fascicolo previdenziale".

Per accedere al Fascicolo Previdenziale devi essere in possesso delle credenziali SPID, CIE o CNS.

Non hai ancora lo SPID? Richiedilo Online su Patronato.com. Puoi farlo comodamente da casa grazie al Video Riconoscimento. Per maggiori dettagli clicca qui.

Assegno unico per i figli

C'è tempo fino al 31 dicembre 2021 per richiedere l'Assegno unico temporaneo per i figli (a sostegno delle famiglie in difficoltà economica), che a partire da gennaio verrà sostituito dall'Assegno unico 2022, con importi che cambiano a seconda del numero dei figli e diminuiscono all’aumentare del livello di ISEE (il livello massimo di ISEE per poter fare domanda è di 50.000 euro).

Per il mese di dicembre i beneficiari riceveranno l'indennizzo a partire dal giorno 27, sebbene anche in questo caso le date siano approssimative; si suggerisce pertanto di verificare il giorno di accredito nel Fascicolo Previdenziale INPS.

Per avere più informazioni e richiedere l'Assegno unico temporaneo figli, clicca qui. 

Bonus Bebè

Nei giorni dal 10 al 18 dicembre è prevista l'erogazione del Bonus Bebè, destinato alle famiglie dei nuovi nati fino al compimento del primo anno di età, o per un anno dalla data di adozione/affidamento.

Parliamo ancora una volta di date orientative, motivo per cui consigliamo di consultare il Fascicolo Previdenziale sul sito dell’INPS in modo da essere informati con esattezza sul giorno dell'accredito.

Ti interessa richiedere o avere maggiori informazioni sul Bonus Bebè? Scopri il servizio disponibile online su Patronato.com.

Cassa integrazione

Per quanto riguarda la Cassa integrazione in deroga, il Fondo per l’artigianato o altra tipologia di cassa integrazione (pagata direttamente dall’Inps o dell’Ente bilaterale) è necessario tenere d'occhio il Fascicolo previdenziale, nel quale sono indicate le date di pagamento, visualizzabili con un click su "Prestazioni e pagamenti" (sul menù a sinistra). 

Se non dovessero esserci ancora i pagamenti, è consigliabile rivolgersi al proprio datore di lavoro o effettuare una verifica utilizzando il servizio online Inps "Consultazione info previdenziali > Ricerca integrazioni salariali" per accertarsi che l’azienda abbia correttamente inserito la persona interessata come lavoratore in cassa integrazione.

Bonus Irpef

Ogni mese, dal giorno 23 vengono erogati i 100 euro mensili del Bonus Irpef (ex Bonus Renzi), la misura economica rivolta a lavoratori dipendenti e assimilati (privati e pubblici), ai disoccupati titolari di NASpI e a chi già riceve altre prestazioni economiche a sostegno del reddito (come l’indennità di maternità e la cassa integrazione) purché abbiano un reddito inferiore ai 28 mila euro/anno. I 100 euro vengono accreditati direttamente in busta paga/sul conto corrente e non concorrono alla formazione del reddito.

Pensioni anticipate e tredicesima

Infine ricordiamo l'appuntamento con le pensioni erogate agli sportelli degli uffici postali, che ormai da più di un anno vengono pagate in anticipo rispetto a quanto avvenisse prima del Covid, con il fine di evitare assembramenti alle poste. Ecco qui il calendario aggiornato sui pagamenti delle pensioni di dicembre, che segue l'ordine alfabetico dei richiedenti:

  • Cognomi A–B: giovedì 25 novembre;
  • Cognomi C–D: venerdì 26 novembre;
  • Cognomi E–K: sabato 27 novembre (solo mattina);
  • Cognomi L–O: lunedì 29 novembre;
  • Cognomi P–R: martedì 30 novembre;
  • Cognomi S–Z: mercoledì 1º dicembre.

I titolari di un libretto di risparmio, di un conto BancoPosta o di una Postepay Evolution si sono visti accreditare la pensione di dicembre dal 25 novembre; hanno inoltre la possibilità di prelevare i contanti da oltre 7mila Atm Postamat, senza bisogno di recarsi allo sportello.

Parallelamente, ai pensionati viene consegnata in anticipo la tredicesima mensilità (mentre la tredicesima dei lavoratori arriverà a ridosso delle festività natalizie).

Calendario INPS Dicembre 2021: ecco i giorni previsti per i pagamenti


Articoli Correlati






PATRONATO.COM

CONSULENZE, PRATICHE E SERVIZI ONLINE PER I CITTADINI

  • aicpa
  • anagrafe nazionale delle ricerche
  • ISO 9001-2015
  • ISO 27001
  • Tupls