Cerca un Servizio

Calendario INPS Maggio 2021: ecco le date dei pagamenti

di Francesca Columbu - 30/04/2021

Pagamenti INPS

È iniziato Maggio e, come di consueto, vogliamo fare un riepilogo dei pagamenti previsti nelle prossime settimane.

Diverse le date da tenere a mente: oltre a quelle relative al pagamento delle pensioni e le altre prestazioni pagate dall'INPS, prenderemo in considerazione anche le date di erogazione delle indennità incluse nel Decreto Sostegni, approvato il mese scorso e contenente diverse misure economiche finalizzate a supportare famiglie e lavoratori in difficoltà.

Partiamo subito.

Pensioni INPS

Da qualche mese si è scelto di anticipare le giornate previste per i pagamenti delle pensioni per chi ritira presso gli uffici di Poste Italiane, al fine di evitare possibili assembramenti. In particolare, dal 26 Aprile al 1° Maggio sono state pagate le pensioni di maggio. Restiamo in attesa del calendario per giugno.

Per quanto riguarda i pensionati con un conto in banca, questi possono ritirare la pensione da lunedì 3 maggio 2021.

Inoltre, coloro che hanno più di 75 anni e vivono soli o lontano dai familiari possono richiedere la consegna della pensione al proprio domicilio tramite i Carabinieri.

Indennità Covid19

Una delle misure economiche previste dal Decreto Sostegni è l'Indennità Covid-19, chiamata anche indennità una tantum omnicompresiva, della misura di 2.400€ e rivolta ad alcune categorie di lavoratori colpiti dalla crisi dovuta al Coronavirus. Tra questi i lavoratori stagionali del turismo, gli intermittenti e i lavoratori dello spettacolo. Chi aveva già beneficiato in passato di questo Bonus ha già ricevuto l'indennizzo in automatico, mentre per i nuovi richiedenti l'accredito dovrebbe avvenire negli ultimi giorni del mese di maggio o ai primi di giugno, anche se su questo non vi è ancora certezza.

Importante: sono stati prorogati i termini per poter richiedere l'Indennità Covid19. La nuova scadenza è stata fissata per il 31 Maggio.

Ora puoi fare domanda anche sul sito di Patronato, in pochi minuti. Clicca qui per tutti i dettagli.

Reddito di Emergenza (REM)

Così come per l'Indennità Covid, è stata prolungata anche la scadenza del Reddito di Emergenza, fissata per il 31 Maggio.

Per quanto riguarda i pagamenti, la prima delle tre mensilità previste (relativa a marzo) verrà erogata dall’Inps a partire dal 15 maggio se la domanda è stata inoltrata entro il 30 aprile. Invece chi lo richiederà a maggio dovrebbe vedersi accreditate l'importo nelle settimane successive.

Gli importi, come in passato, variano da 400 a 840 Euro a seconda del numero di componenti del nucleo familiare.

Non hai ancora richiesto il REM? Ora puoi farlo Online, attraverso Patronato.com: qui trovi tutte le informazioni di cui hai bisogno.

Reddito di Cittadinanza (RDC)

Rimangono invariate le date per il pagamento del Reddito e la Pensione di Cittadinanza, gli indennizzi pensati per i nuclei familiari in difficoltà. I nuovi beneficiari riceveranno l'importo entro il 15 maggio, mentre il 27 maggio è la data prestabiita per chi già usufruiva di queste misure economiche.

Il Reddito di Cittadinanza può essere richiesto per 18 mesi consecutivi e, terminato questo periodo, è necessario rinnovare la domanda (sempre se si rispettano ancora i requisiti). La nuova richiesta del RDC porta alla sospensione del pagamento di un mese, quindi se la domanda viene inoltrata a maggio la prima mensilità verrà pagata nel mese successivo, ovvero a giugno.

Puoi richiedere il Reddito di Cittadinanza Online su Patronato.com. Scegli se fare un'unica domanda per l’ottenimento dell'ISEE aggiornato e la richiesta del RDC oppure, se già in possesso di un ISEE aggiornato, richiedere unicamente il Reddito di cittadinanza. Trovi tutti i dettagli nei link qui sotto:

Richiedi Reddito di Cittadinanza con ISEE

Richiedi solamente il Reddito di Cittadinanza

Naspi

La Naspi, ovvero l’indennità mensile di disoccupazione per i lavoratori subordinati che hanno perso involontariamente il lavoro, sarà erogata a partire dal 10 maggio.

Va precisato però che la data può variare a seconda del beneficiario in base a quando era stata inoltrata la domanda. Si consiglia quindi di controllare lo stato personale dei pagamenti sul portale Online dell’INPS, nella sezione "Prestazioni e servizi – Fascicolo previdenziale".

Per accedere bisogna essere in possesso delle credenziali SPID, CIE o CNS. Se non hai ancora lo SPID, su Patronato.com puoi richiederlo in pochi minuti e comodamente da casa, tramite Video Riconoscimento. Trovi qui tutti i dettagli.

Bonus Bebé

Tra il 10 e il 18 Maggio verrà erogato anche il Bonus Bebè, che spetta ad ogni figlio fino al compimento del 1° anno di età, oppure per un minore in adozione o in affidamento preadottivo (sempre nel limite dei 12 mesi). Anche in questo caso le date di accredito possono cambiare a seconda del momento in cui è stata fatta la domanda, per cui è sempre utile verificare la propria situazione tramite il Fascicolo Previdenziale.

Devi richiedere il Bonus Bebè? Il servizio è disponibile sul sito di Patronato: Clicca qui per fare domanda.

Bonus IRPEF

Il Bonus IRPEF, che consiste in un trattamento integrativo di 100 Euro mensili, sarà versato dall’Inps dal 23 maggio. L'indennizzo sostituisce il cosiddetto Bonus Renzi e spetta ai lavoratori dipendenti e assimilati, sia privati che pubblici, con reddito inferiore a 28 mila euro.

Calendario INPS Maggio 2021: ecco le date dei pagamenti


Articoli Correlati



PATRONATO.COM

CONSULENZE, PRATICHE E SERVIZI ONLINE PER I CITTADINI

aicpa
anagrafe nazionale delle ricerche
ISO 9001-2015
ISO 27001
Tupls
Tupls