Cerca un Prodotto o un Servizio

I Percorsi di Patronato.com

Speciale assegno continuativo (orfani, vedova, L. N. 248/1976)

Speciale assegno continuativo mensile

Destinatari
Coniuge e figli dei lavoratori già titolari di rendita diretta, deceduti per cause indipendenti dall’infortunio o dalla malattia professionale.

Caratteristiche
E’ una prestazione economica corrisposta solo al coniuge e ai figli in caso di decesso del titolare della rendita diretta ed erogata:

  • per gli infortuni sul lavoro verificatisi fino al 31 dicembre 2006 e le malattie professionali denunciate a decorrere dalla stessa data, con grado di inabilità permanente non inferiore al 65% riconosciuto dall'Inail secondo le tabelle allegate al Testo unico (d.p.r. 1124/1965)
  • per gli infortuni sul lavoro verificatisi dal 1° gennaio 2007 e le malattie professionali denunciate a decorrere dalla stessa data, con grado di menomazione all’integrità psicofisica/danno biologico non inferiore al 48%, riconosciuto secondo le tabelle di cui al d.m. 12 luglio 2000.


La prestazione è erogata a condizione che gli aventi diritto non percepiscano rendite, prestazioni economiche previdenziali (pensioni) o altri redditi (escluso il reddito della casa di abitazione), di importo pari o superiore a quello dell’assegno speciale.

Per ottenere l’assegno occorre presentare domanda alla sede Inail competente tassativamente entro i 180 giorni dal ricevimento della comunicazione, con la quale l'Istituto avverte i superstiti della facoltà di proporre domanda per la concessione dello speciale assegno continuativo mensile.
Le misure percentuali spettanti agli aventi diritto sono:

50% per il coniuge, fino alla morte o al nuovo matrimonio

20% a ciascun figlio:
        fino al 18° anno di età, senza necessità di ulteriori requisiti
        fino al 21° anno di età, se studenti di scuola media superiore o professionale, viventi a carico e senza un lavoro retribuito, per tutta la durata normale del corso di studio
        non oltre il 26° anno di età, se studenti universitari, viventi a carico e senza un lavoro retribuito, per tutta la durata normale del corso di laurea
    40% per ciascun figlio orfano di entrambi i genitori
    50% per ciascun figlio inabile, finché dura l’inabilità.

La somma globale degli assegni che spettano ai superstiti non può superare l’importo della rendita diretta percepita in vita dal titolare, per gli eventi fino al 24 luglio 2000 riconosciuti in regime t.u., e non può superare la quota di rendita percepita per le conseguenze patrimoniali della menomazione, per gli eventi dal 25 luglio 2000 riconosciuti in regime danno biologico. In caso contrario gli assegni vengono proporzionalmente adeguati.
Nel caso di redditi di importo inferiore all’assegno, l’Inail corrisponde la differenza fra i due importi.
L’assegno, non soggetto a tassazione Irpef, viene rivalutato annualmente, a seguito di apposito Decreto del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, sulla base della variazione effettiva dei prezzi al consumo.

Modalità di richiesta
L’interessato presenta/inoltra la domanda, corredata dalla dichiarazione che attesta il possesso dei requisiti necessari, alla sede competente in base al domicilio del lavoratore deceduto, tramite:

    sportello della sede competente
    posta ordinaria
    Pec (posta elettronica certificata)

L’interessato può farsi assistere da un patronato.


Modalità di ricezione comunicazioni

    Posta ordinaria
    Pec (posta elettronica certificata)


Modalità di erogazione del servizio
Il pagamento può avvenire:

    per importi non superiori a 1.000,00 euro, con vaglia postale non trasferibile intestato all’assistito o con pagamento in contanti localizzato presso sportello bancario o postale.
    con accredito su conto corrente bancario o postale
    con accredito su libretto di deposito nominativo bancario o postale
    con carta prepagata dotata di codice Iban
    negli istituti di credito convenzionati con l’Inps per i titolari di rendita che riscuotono all’estero.

Come richiedo un servizio?

Ecco i passi da seguire per l’invio della tua richiesta al Patronato:

  1. Cerca la prestazione di interesse tra quelle presenti nel catalogo di Patronato.com
  2. Compila i campi necessari alla registrazione al portale ed entra nella tua area riservata Smart2People
  3. Dalla tua area personale inoltra la tua richiesta al Patronato competente
  4. Il Patronato ti chiederà di completare la tua richiesta allegando il Mandato di Rappresentanza firmato e i documenti utili all’invio della domanda agli Enti
  5. Controlla agli aggiornamenti e gli esiti della tua pratica dalla tua area personale

Di cosa ho bisogno per richiedere un servizio?

Nel completamento della tua richiesta potresti aver bisogno di:

  • una email e un numero di cellulare validi
  • un documento di riconoscimento
  • uno scanner o una fotocamera (come quella dello smartphone)

Il Patronato potrebbe richiederti alcuni documenti da allegare alla tua pratica per poterla lavorare. Gli allegati richiesti dipendono esclusivamente dalla prestazione scelta. Il processo di caricamento degli allegati è intuitivo ma potrai sempre contattare l’assistenza clienti in caso di dubbi o problemi nella compilazione.

Condividi sui social network:

Prodotti o servizi simili

Richiesta modello CUD

Cos'è? Il modello di Certificazione Unica è il documento con il quale l’INPS certifica ai soggetti titolari delle prestazioni...

Approfondisci

Variazione dati pensione

Cos'è?Il pensionato può modificare in ogni momento le coordinate per l'accredito della pensione.A chi è rivolto?Il servizio...

Approfondisci

Riconoscimento infortunio non denunciato

Infortunio sul lavoro L’assicurazione obbligatoria Inail copre ogni incidente avvenuto per “causa violenta in occasione di lavoro”...

Approfondisci

Revisione infortuni e malattie professionali o danno biologico

Sia per disposizione dell’Inail (revisione attiva) che su richiesta del lavoratore (revisione passiva) possono essere effettuate visite mediche...

Approfondisci

Riconoscimento rendita a superstiti di titolare di rendita

Rendita ai superstitiDestinatariConiuge e figli. In mancanza di coniuge e figli, genitori (naturali o adottivi) o fratelli e...

Approfondisci

Riconoscimento rendita a superstiti di non titolare di rendita

 Rendita ai superstitiDestinatariConiuge e figli. In mancanza di coniuge e figli, genitori (naturali o adottivi) o fratelli e...

Approfondisci

Riconoscimento prolungamento indennità temporanea

Riconoscimento primo pagamento indennità temporanea Indennità giornaliera per inabilità temporanea assoluta...

Approfondisci

Riconoscimento causa di servizio

Cos?è? La causa di servizio è l?istituto che tutela i dipendenti dello Stato e della Pubblica Amministrazione per infermità,...

Approfondisci

Riconoscimento equo indennizzo

Cos?è?L?equo indennizzo è un beneficio economico che spetta al dipendente civile e militare che abbia perso la propria integrità...

Approfondisci

Riconoscimento affezioni da emoderivati

La proceduraIl procedimento riguarda le domande presentate dai soggetti danneggiati residenti nelle Regioni a statuto speciale le cui funzioni per la...

Approfondisci

Revisione quinquennale dell'equo indennizzo

L’equo indennizzo è un istituto previsto a favore degli impiegati dello Stato [1] quando sia riconosciuta un’infermità...

Approfondisci

Ricaduta stato di inabilità assoluta temporanea

L'indennità giornaliera per inabilità temporanea assoluta viene corrisposta in presenza di infortunio o di malattia professionale da...

Approfondisci

Riconoscimento prolungamento assegno giornaliero

Destinatari Infortunati e affetti da malattia professionale Caratteristiche È una prestazione economica, sostitutiva della retribuzione....

Approfondisci

Domanda di riscatto rendita per il lavoratore agricolo

I Requisiti per avere diritto alla prestazione: causa lavorativa dell’infortunio o della malattia; grado di inabilità permanente...

Approfondisci

Reintegrazione rendita a superstiti (art. 7, 2 c.T.U.)

Destinatari Coniuge e figli. In mancanza di coniuge e figli, genitori (naturali o adottivi) o fratelli e sorelle. Caratteristiche La rendita...

Approfondisci

Richiesta integrazione rendita

È una prestazione prevista per il titolare di rendita diretta, per la quale non sia scaduto l’ultimo termine revisionale (10 anni per...

Approfondisci

Richiesta accertamenti diagnostici specifici

Richiesta accertamenti diagnostici specifici Pagina in allestimento, il servizio è comunque qerogabile

Approfondisci

Richiesta di cure termali

DestinatariPrevia autorizzazione del medico Inail, possono beneficiare della prestazione:•    i lavoratori infortunati o affetti...

Approfondisci

Richiesta di protesi

Prestazioni protesiche L’assistenza protesica rientra tra le competenze istituzionali dell’Inail (Testo Unico, d.p.r. 30 giugno 1965, n....

Approfondisci

Richiesta assegno funerario

Destinatari Coniuge o, in mancanza, figli, o in mancanza ascendenti, o in mancanza collaterali, se hanno i requisiti per fruire della rendita a...

Approfondisci

Richiesta beneficio fondo vittime gravi Infortuni sul lavoro

Fondo per i familiari delle vittime di gravi infortuni Istituito il Fondo di sostegno per i familiari delle vittime di gravi infortuni sul lavoro,...

Approfondisci

Richiesta tripla annualità a superstiti (art. 85, p 1 T.U.)

Richiesta tripla annualità a superstiti (art. 85, p 1 T.U.) Contenuto della pagina in allestimento.

Approfondisci

Richiesta assegno assistenza personale continuativa

Destinatari Titolari di rendita diretta Caratteristiche È una prestazione economica riconosciuta ai titolari di rendita che versano in una o...

Approfondisci

Richiesta assegno di incollocabilità grandi invalidi

Destinatari Titolari di rendita diretta in presenza di specifici requisiti Caratteristiche È una prestazione economica, erogata agli...

Approfondisci

Richiesta rimborso medicinali

Rimborso spese per l'acquisto di farmaci È una prestazione di natura economico-sanitaria che l'Inail eroga ai lavoratori infortunati e/o...

Approfondisci

Richiesta spese di viaggio / diaria / indennità sostitutiva salario

Richiesta spese di viaggio / diaria / indennità sostitutiva salario Testo in allestimento

Approfondisci

Richiesta liquidazione in capitale della rendita

Richiesta liquidazione in capitale della rendita Testo in allestimento

Approfondisci

Denuncia di malattia professionale

Denuncia di malattia professionale telematicaLa denuncia di malattia professionale telematica è disponibile per le malattie professionali...

Approfondisci

Denuncia Infortunio

Denuncia di infortunioLa denuncia/comunicazione di infortunio è l'adempimento al quale è tenuto il datore di lavoro nei confronti...

Approfondisci

PATRONATO.COM

CONSULENZE, PRATICHE E SERVIZI ONLINE PER I CITTADINI