Cerca un Prodotto o un Servizio

Dettaglio news Patronato.com

Cos'è il permesso di soggiorno, come si rinnova?

fac-simile-permesso-soggiorno.jpg

Il Permesso di Soggiorno è quel documento che consente il regolare soggiorno in Italia e nei paesi Schengen e deve essere chiesto all’ufficio immigrazione della Questura competente in funzione del domicilio o della residenza del richiedente secondo il motivo della richiesta di rilascio o rinnovo del permesso.

Gli stranieri che intendono soggiornare in Italia per più di tre mesi, devono richiedere il permesso di soggiorno. Chi arriva in Italia per la prima volta ha 8 giorni di tempo per chiedere il permesso di soggiorno.

Il rinnovo del permesso di soggiorno è richiesto dallo straniero al Questore della provincia in cui dimora nel termine di:

•    Novanta giorni dalla scadenza, per i permessi di soggiorno per lavoro e famiglia di biennale
•    Sessanta giorni per quelli per lavoro annuale
•    Trenta giorni per le restanti tipologie di permesso di soggiorno

La durata del Permesso di Soggiorno non rilasciato per motivo e famiglia è quella prevista dal visto d’ingresso. La durata non può comunque essere:

•    Superiore a tre mesi per affari e turismo
•    Superiore a un anno, riguardo alla frequenza di un corso per studio o per formazione. Il permesso è rinnovabile annualmente nel caso di corsi pluriennali.
•    Superiore a due anni per lavoro autonomo, per lavoro subordinato a tempo indeterminato o per ricongiungimento familiare.

Condividi sui social network:

PATRONATO.COM

CONSULENZE, PRATICHE E SERVIZI ONLINE PER I CITTADINI