Cerca un Servizio

Bonus Bici e Monopattini: corsa al click dal 3 Novembre

di Alessandro Mollicone - 21/10/2020

Che cos'è il Bonus Bici

Il Bonus Bici, chiamato anche Bonus Mobilità, è il contributo per l’acquisto di biciclette e monopattini. 
Nel decreto Rilancio il governo ha stanziato circa 210 milioni di euro come incentivo per indirizzare i trasporti verso un percorso più green, con l'obiettivo di favorire anche quel distanziamento sociale necessario a causa dell'emergenza Covid in corso.

Il fondo prevede un contributo massimo di 500€ e a copertura del 60% della spesa totale, per i mezzi acquistati tra il 4 maggio e il 31 dicembre 2020.

"Click Day"

Per avere accesso al Bonus è stato predisposto un "Click day" in data 3 Novembre 2020: ciò significa che il bonus verrà assegnato ai primi che invieranno la richiesta (purché naturalmente siano idonei). Sarà quindi l'ordine temporale di ricezione delle domande a decretare chi si aggiudicherà il sussidio; se si considera il fatto che l'importo medio sarà di 350 Euro, potranno essere accolte solo 600 richieste.

La scadenza rimane comunque fissata per il 31 dicembre 2020.

Come richiedere il Bonus Bici

Per quanto riguarda le modalità di inoltro della domanda, questa dovrà pervenire attraverso il sito web dedicato, accessibile dal Ministero dell'Ambiente e, al momento della richiesta, sarà necessario essere in possesso di:

- Un'Identità Digitale SPID (se non hai ancora lo SPID scopri come richiederlo)

Copia digitale (in formato PDF) della fattura o dello scontrino parlante (attenzione, non si tratta dello scontrino fiscale: a differenza di quest'ultimo, dovrà riportare il codice fiscale dell’acquirente e il codice del prodotto acquistato)

Coordinate bancarie per la ricezione del rimborso

Le 2 Fasi

  • Fase 1: è attiva dal 4 maggio scorso e andrà avanti fino al giorno di inizio operatività dell'applicazione web dedicata al “Programma Sperimentale Buono Mobilità 2020” (prevista per il 3 novembre). È la fase in cui possiamo acquistare il mezzo in qualsiasi negozio - sia esso fisico o online - a patto che ci venga rilasciata una regolare fattura italiana o uno scontrino parlante, da allegare alla domanda.
  • Fase 2: dal giorno di rilascio dell'applicazione web inizia la nuova Fase, che prevede la possibilità di richiedere un buono digitale da spendere direttamente in negozio. Lo sconto del 60% in questo caso si ottiene in cassa, senza che debbano essere richiesti rimborsi (il cittadino dovrà quindi pagare solo il 40% dell'ammontare). Nel caso in cui la richiesta avvenga online, bisognerà indicare sull'applicazione web il mezzo desiderato e la piattaforma genererà il buono spesa digitale da consegnare ai fornitori autorizzati per il ritiro del prodotto. Diversamente dalla Fase 1, gli acquisti non si potranno fare ovunque ma solo presso i negozi che aderiscono all'operazione, che nel frattempo si stanno registrando all'interno del portale.

N.B.: Mentre nella Fase 1 si hanno 60 giorni di tempo per richiedere il rimborso, per la seconda Fase bisogna tenere a mente che il buono generato dovrà essere speso entro 30 giorni.

Chi può accedere al Bonus Bici

Possono accedere tutti gli abitanti che hanno la residenza nei capoluoghi di Regione (anche sotto i 50.000 abitanti), nei capoluoghi di Provincia (anche sotto i 50.000 abitanti), nei Comuni con popolazione superiore a 50.000 abitanti e nei comuni delle Città metropolitane (anche al di sotto dei 50.000 abitanti).

Che cosa è possibile acquistare con il Bonus Bici?

Il buono può essere richiesto una sola volta e per l’acquisto di un solo bene o servizio tra quelli di seguito elencati:

  • biciclette nuove o usate, sia tradizionali che a pedalata assistita;
  • handbike nuove o usate;
  • monopattini, hoverboard, segway
  • servizi di mobilità condivisa a uso individuale esclusi quelli mediante autovetture (es. scooter sharing e bike sharing)

Con il Bonus Bici o Mobilità NON è possibile acquistare accessori o componenti come caschi, ruote, catene mentre è possibile acquistare anche veicoli usati, ad esempio bici usate, richiedendo però una fattura fiscale.


PATRONATO.COM

CONSULENZE, PRATICHE E SERVIZI ONLINE PER I CITTADINI

aicpa
anagrafe nazionale delle ricerche
ISO 9001-2015
ISO 27001
Tupls